Non sei ancora registrato? Registrati adesso


Stock materiale lapideo (Pietra Lavica)

(Clicca sull'immagine per ingrandirla)

Informazioni sulla gara Aggiungi ai preferiti

Tipologia asta: Manifestazione d'interesse
Valore di stima € 65.000,00
Prezzo base con oneri: € 65.000,00 + € 21.437,00
Cauzione: 10% del prezzo offerto
Scheda pubblicata il: 18/08/2017 16:22
Inizio gara: 21/08/2017 09:00:00
Termine gara: 15/09/2017 19:00:00
Termine iscrizione
con Bonifico: 13/09/2017 18:00:00
con Carta di credito: 15/09/2017 19:00:00
Stato dell'asta: Chiusa
Codice Asta: 329111
Etichetta: 1-PF-F924-4-2015-1-1
Spese di spedizione: Ritiro del bene in loco oppure da concordare.
Metodi di pagamento: Bonifico, C. Credito, Assegno

Metodi di pagamento:
Bonifico, C. Credito, Assegno

  • Bonifico
  • Carta di credito
  • Assegno

Tribunale: Nola

Procedura nr: 4/2015

Tipo: Procedura Fallimentare

Lotto nr: Lotto 1

Giudice: Dott. Eduardo Savarese


  • Raccolta Offerte

Manifestazione d'interesse Chiusa


informazioni dettaglio oneri:


- IVA: € 14.300,00 (22 % sul del prezzo di aggiudicazione)
- Compensi di vendita: € 5.850,00 (9 % del prezzo di aggiudicazione)
- IVA su compensi di vendita: € 1.287,00 (22 % sul totale dei compensi di vendita)
*Salvo ulteriori specifiche presenti all'interno del bando o nella descrizione del bene

Descrizione

INVITO A FORMULARE OFFERTE DI ACQUISTO

Il sottoscritto Avv. Sabatino Madonna, curatore del Fallimento N.4/2015 R.G. Fall. della società Esa Opere Stabili srl dichiarato con sentenza n.4 del 16.01.2015 Giudice Delegato Dott. Eduardo Savarese PEC procedura: avvmadonna.pecfallimentinola@pec.dsa.it.

RENDE NOTO

Che sono stati inventariati i seguenti beni mobili:

1)materiale lapideo costituito da blocchi informi di pietra lavica meglio descritti nell'elaborato peritale a firma dell'lng. Davide Portolano; a tal proposito si evidenzia che:
-nel caso di specie, viste le difficoltà oggettive ger l'acquisizione di rilievi planimetrici e fotografici diretti (cfr elaborato peritale si è proceduto ad una valutazione di tipo indiretto tramite il software gratuito GoogJe Earth che tuttavia a causa di un implicito errore di stima costringe il tecnico all'individuazione di una serie di valori (tra un minimo ed un massimo)
all'interno del quale va ricompresso il valore ricercato effettivo della merce posta in vendita, che dovrebbe oscillare tra un minimo di 2618 tonnellate ed un massimo di 3601 tonnellate con valore di stima minimo (relativo quindi al quantitativo di 2618 tonnellate), al netto di costi di movimentazione e trasporto pari ad € 65.000,00;

Tanto precisato. 

SI COMUNICA

che per i beni spra indicati la procedura fallimentare è interessata a ricevere offerte.
Tutto ciò prremesso si indicano, qui di seguito, le condizioni inderogabili alle auali dovranno attenersi gli offerenti per la formulazione delle offerte. 

CONDIZIONI DI VENDITA

I beni sono posti in vendita nello stato di fatto e diritto in cui si trovano.
Essi sono individuati e meglio descritti nelle perizie estimative in atti a firma dell'Ing. Davide Portolano.
La vendita avverrà senza garanzia di vizi evizione e mancanza di qualità dei beni, sicché l'alienazione degli stessi sarà nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano all'atto del trasferimento. 
In nessun caso - di vizi, evizione, mancanza di aualità. non corretto funzionamento o altro - il compratore potrà pretendere dalla procedura il risarcimento dei danni subìti la restituzione del rezzo pagato, il rimborso delle spese; alla luce delle descritte modalità indirette di quantificazione del materiale lapideo e dell'impossibilità di procedere alla sua preventiva movimentazione onde verificare la natura del materiale all'interno del cumulo si precisa che il compratore giammai potrà pretendere dalla procedura il risarcimento del danno subito, la restituzione (anche parziale) del prezzo pagato o il rimborso delle spese, nel caso di eventuali errori di quantificazione oppure della presenza, all'interno del cumulo, di materiale di diversa natura rispetto a quello lapideo.

Con la presentazione dell'offerta di acquisto, il proponente assume l'impegno di curare, a proprie spese, la movimentazione ed il trasporto dei beni dai luoghi in cui gli stessi sono attualmente depositati.
L'assunzione di tale obbligo solleva la procedura dal sostenimento di qaualsiasi costo e da qualsiasi attività in merito.

In aggiunta al prezzo offerto per l'acquisto il proponente deve accollarsi tutti i necessari oneri per il trasferimento e la cancellazione della trascrizione della sentenza di fallimento oltre ai diritti d'asta come indicati dalla società concessionaria Edicom Servizi srl nella misura del 9% del prezzo di aggiudicazione.

REGIME FISCALE

La vendita è soggetta ad IVA al 22%.
In caso di variazione del regime d'imposta per intervenute modifiche legislative successive alla redazione del presente avviso è onere dell'aggiudicatario corrispondere le somme per oneri tributari nelle misure e con le modalità che lsaranno vigenti all'atto del trasferimento, senza responsabilità per la procedura e senza diritto alla risoluzione della vendita.

OFFERTA E CAUZIONE

Le proposte dovranno pervenire in modalità telematiche e secondo le indicazioni fomite dal concessionario incaricato della vendita e le norme di legge, entro le ore 19.00 del 15.09.2017, la cauzione dovrà essere pari al 10% dell'importo offerto.
La cauzione sarà trattenuta a titolo di penale - salvo il risarcimento del danno ulteriore - laddove il soggetto selezionato, secondo le modalità di seguito indicale, non stipuli il contratto definitivo versando l'intero prezzo e quaant'altro previsto anche per spese, nei termini indicati dalla procedura fallimentare e con le modalità telematiche previste dal concessionario incaricato
della vendita telematica.
L'offerta dovrà essere irrevocabile secondo lo schema di cui all'art. 1329 c.c. con un termine di irrevocabilità fino al completo esaurimento della procedura prevista dal presente avviso.

La proposta dovrà essere predisposta rispettando le condizioni previste dal presente avviso e dovrà indicare l'indirizzo pec al quale l'offerente intende ricevere le comunicazioni della procedura fallimentare.

Si precisa che  il presente avviso non costituisce offerta al pubblico ex art. 1336 c.c., né sollecitazione del pubblico risparmio ai sensi delle leggi vigenti.
Il Concessionario Edicom Servizi srl comunica che chi è interessato a fonnulare validamente l'offerta irrevocabile di acguisto dovrà procedere alla registrazione gratuita sui siti www.astemobili.it o www.doauction.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini grescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita di ogni singola asta. Al momento della registrazione, a ciascun utente viene richiesto di scegliere un nome utente ed una nassword, che costituiranno le credenziali (strettamente personali e non cedibili a terzi) con cui
potrà accedere al sito e partecipare alle aste;  

Le offerte di acguisto dei lotti in asta dovranno essere formulate dall'utente registrato ed abilitato, nell'ambito della scheda del lotto d'interesse nei termini e secondo le modalità prescritti nel presente bando di vendita. Le offe1te fonnulate saranno, in ogni caso, sottoposte alla preventiva verifica sulla corrispondenza delle stesse alle modalità di partecipazione indicata nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Il gestore del portale si riserva, pe1tanto, la possibilità di annullare l'offerta inefficace. in guanto non conforme alle condizioni, alle modalità ed ai termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta d'interesse. Il partecipante all'asta regolarmente registrato che intende agirire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura soeciale notarile riportante tutti i riferimenti della società nonché del bene in vendita per il quale intende procedere. Detta procura dovrà essere recapitata messo la sede di Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n°21 90143 Palermo in orario di ufficio oppure inviata a mezzo raccomandata a/r o Via Pec: commissionario.edicom@pec.it , già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comungue prima del termine di ogni singolo esperimento di vendita. Farà fede ai fini della resgrolarità la data di consegna. Il delegato partecipaante all'asta è comungue responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inoottemperanza procedurale.
In ogni caso grava su ciascun interessato l'onere di prendere preventiva visione della perizia dei beni mobili costituenti il lotto in vendita e di tutta la documentazione inerente. 
Ogni offerta sarà ritenuta valida ed efficace solo previo versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara.

MODALITA' DELLA VENDITA

Entro 5 giorni dalla data di scadenza prevista per il deposito delle offerte il curatore provvederà a relazionare al G.D. sul numero di offerte ricevute, richiedendo la fissazione di un'udienza di comparizione per 1'esame delle offerte pervenute e la redazione del relativo verbale; tali attività avverranno nella massima riservatezza e nessuno dei proponenti potrà partecipare all'operazione.

Il curatore fallimentare. dinanzi al G.D. selezionerà la progosta ritenuta più conveniente per la grocedura, tenendo conto del grezzo offerto.
Si sgecifica che sarà nella discrezionalità della procedura decidere di non alienare il bene sebbene m oresenza di offerte, essendo in ciò la procedura pienamente autonoma.
Agli esiti della procedura, laddove si ritenesse conveniente una delle proposte formulate si individuerà il progonente come soggetto selezionato (quale possibile acquirente del bene o dei beni in blocco, obbligato alla stigula del contratto di vendita), senza che ciò determini alcun imgegno per la procedura fallimentare o valga e significhi accettazione della proposta.
In tal caso si provvederà a comunicare via pec al soggetto la sua qualifica di soggetto selezionato mentre agli altri soggetti sarà comunicata l'esistenza di una offerta selezionata ec il prezzo senza indicare il nome del selezionato.

Il Curatore provvederà il giorno successivo al deposito di cui all'art. l07 quinto comma, L.F. omettendo qualsiasi riferimento utile ad individuare i soggetti partecipanti alla gara, sicchè i nomi e gli indirizzi saranno omessi.
Contestualmente curerà la notifica di cui all'art. l07 terzo comma, - L.F. omettendo riferimenti utili alla individuazione del selezionato. 
Trascorsi i termini di cui all'art. 108 L.F. senza che la vendita sia imped1a o sospesa e trascorso altresì il termine ger l'esercizio della eventuale prelazione il curatore convocherà, a mezzo pec il selezionato al guale sarà assegnato,un tem1ine di sette giorni, per la stipulazione del contratto di vendita.
Il selezionato, contestualmente alla stipula provvederà al versamento del prezzo a mezzo assegni circolari intestati al fallimento oltre al pagamento di tutte le spese, imposte e tasse relative all'atto di trasferimento, oltre ai coomnensi del concessionario Edicom srl nella misura del 9% del prezzo di aggiudicazione.
Resta fenna la facoltà a favore della procedura di adottare fino al momento dell'atto. prowedimenti di sospensione della vendita guaii ad esempio quelli dì cui agli artt. 107 e l 08 L.F..
La vendita awerrà secondo le condizioni e nei tennini previsti dal presente avviso senza garanzia di vizi e nello stato di fatto in cui i beni si trovano all'atto del trasferimento.
Gli interessati avranno la possibilità di visionare i beni prima della formulazione dell'offerta a tal proposito si evidenzia tuttavia che il materiale lapideo si trova su un terreno oggetto di sequestro penale pertanto tale materiale è visibile esclusivamente tramite la documentazione fotografica allegata all'elaborato peritale, essendo impossibile accedere al terreno seguestrato senza espressa e preventiva autorizzazione del giudice penale; a tal proposito si evidenzia altresì
che l'aggiudicatario definitivo non potrà procedere alla movimentazione e/o all'asporto del materiale lagideo sino a quando non perviene la relativa autorizzazione degli organi penali, previa richiesta avanzata a cura del curatore fallimentare.

Per visionare la granigliatrice gli interessati dovranno inviare una richiesta via pec all'indirizzo della procedura fallimentare ed il curatore o un suo incaricato prowederà a fissare un appuntamento per consentirne la visione.
Dopo la stipula del contratto la procedura fallimentare autorizzerà, il concessionario alla restituzione delle cauzioni agli altri offerenti non aggiudicatari.
Laddove, alla procedura, dovessero pervenire due o più offerte di acquisto di pari importo o valutabili di identica convenienza gli offerenti verranno invitati tramite pec, ad effettuare entro il tennine di dieci giorni una nuova proposta irrevocabile di acquisto migliorativa di quella precedente adeguando nel contempo anche l'importo della cauzione precedentemente versata in modo che la stessa raggiunga la misura del 10% del corrispettivo offerto con la proposta migliorativa.

L'integrazione della cauzione dovrà essere versata secondo le- modalità indicata per la presentazione delle offerte. 

Se in esito all'invito, non dovessero pervenire entro il tem1ine indicato offerte migliorative di quelle precedentemente formulate alla procedura la scelta del selezionato sarà effettuata mediante estrazione a sorte, çhe si svolgerà, da parte del curatore, dinanzi al G.D ..

Il trasferimento della proprietà avverrà soltanto ad avvenuto pagarnento del saldo prezzo e di tutti gli accessori e spese inerenti alla vendita, ivi compresi i diritti d'asta che sono ad esclusivo carico dell'acguirente; sono altresì a carico dell' aggiudicatario tutti gli oneri fiscali cosi come i costi di cancellazione di eventuali iscrizioni e trascrizioni di pignoramenti e/o squestri. 
Santa Maria C.V., 17.07.2017 

Il curatore fallimentare
Avv. Sabatino Madonna

INVITO A FORMULARE OFFERTE DI ACQUISTO

Il sottoscritto Avv. Sabatino Madonna, curatore del Fallimento N.4/2015 R.G. Fall. della società Esa Opere Stabili srl dichiarato con sentenza n.4 del 16.01.2015 Giudice Delegato Dott. Eduardo Savarese PEC procedura: avvmadonna.pecfallimentinola@pec.dsa.it.

RENDE NOTO

Che sono stati inventariati i seguenti beni mobili:

1)materiale lapideo costituito da blocchi informi di pietra lavica meglio descritti nell'elaborato peritale a firma dell'lng. Davide Portolano; a tal proposito si evidenzia che:
-nel caso di specie, viste le difficoltà oggettive ger l'acquisizione di rilievi planimetrici e fotografici diretti (cfr elaborato peritale si è proceduto ad una valutazione di tipo indiretto tramite il software gratuito GoogJe Earth che tuttavia a causa di un implicito errore di stima costringe il tecnico all'individuazione di una serie di valori (tra un minimo ed un massimo)
all'interno del quale va ricompresso il valore ricercato effettivo della merce posta in vendita, che dovrebbe oscillare tra un minimo di 2618 tonnellate ed un massimo di 3601 tonnellate con valore di stima minimo (relativo quindi al quantitativo di 2618 tonnellate), al netto di costi di movimentazione e trasporto pari ad € 65.000,00;

Tanto precisato. 

SI COMUNICA

che per i beni spra indicati la procedura fallimentare è interessata a ricevere offerte.
Tutto ciò prremesso si indicano, qui di seguito, le condizioni inderogabili alle auali dovranno attenersi gli offerenti per la formulazione delle offerte. 

CONDIZIONI DI VENDITA

I beni sono posti in vendita nello stato di fatto e diritto in cui si trovano.
Essi sono individuati e meglio descritti nelle perizie estimative in atti a firma dell'Ing. Davide Portolano.
La vendita avverrà senza garanzia di vizi evizione e mancanza di qualità dei beni, sicché l'alienazione degli stessi sarà nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano all'atto del trasferimento. 
In nessun caso - di vizi, evizione, mancanza di aualità. non corretto funzionamento o altro - il compratore potrà pretendere dalla procedura il risarcimento dei danni subìti la restituzione del rezzo pagato, il rimborso delle spese; alla luce delle descritte modalità indirette di quantificazione del materiale lapideo e dell'impossibilità di procedere alla sua preventiva movimentazione onde verificare la natura del materiale all'interno del cumulo si precisa che il compratore giammai potrà pretendere dalla procedura il risarcimento del danno subito, la restituzione (anche parziale) del prezzo pagato o il rimborso delle spese, nel caso di eventuali errori di quantificazione oppure della presenza, all'interno del cumulo, di materiale di diversa natura rispetto a quello lapideo.

Con la presentazione dell'offerta di acquisto, il proponente assume l'impegno di curare, a proprie spese, la movimentazione ed il trasporto dei beni dai luoghi in cui gli stessi sono attualmente depositati.
L'assunzione di tale obbligo solleva la procedura dal sostenimento di qaualsiasi costo e da qualsiasi attività in merito.

In aggiunta al prezzo offerto per l'acquisto il proponente deve accollarsi tutti i necessari oneri per il trasferimento e la cancellazione della trascrizione della sentenza di fallimento oltre ai diritti d'asta come indicati dalla società concessionaria Edicom Servizi srl nella misura del 9% del prezzo di aggiudicazione.

REGIME FISCALE

La vendita è soggetta ad IVA al 22%.
In caso di variazione del regime d'imposta per intervenute modifiche legislative successive alla redazione del presente avviso è onere dell'aggiudicatario corrispondere le somme per oneri tributari nelle misure e con le modalità che lsaranno vigenti all'atto del trasferimento, senza responsabilità per la procedura e senza diritto alla risoluzione della vendita.

OFFERTA E CAUZIONE

Le proposte dovranno pervenire in modalità telematiche e secondo le indicazioni fomite dal concessionario incaricato della vendita e le norme di legge, entro le ore 19.00 del 15.09.2017, la cauzione dovrà essere pari al 10% dell'importo offerto.
La cauzione sarà trattenuta a titolo di penale - salvo il risarcimento del danno ulteriore - laddove il soggetto selezionato, secondo le modalità di seguito indicale, non stipuli il contratto definitivo versando l'intero prezzo e quaant'altro previsto anche per spese, nei termini indicati dalla procedura fallimentare e con le modalità telematiche previste dal concessionario incaricato
della vendita telematica.
L'offerta dovrà essere irrevocabile secondo lo schema di cui all'art. 1329 c.c. con un termine di irrevocabilità fino al completo esaurimento della procedura prevista dal presente avviso.

La proposta dovrà essere predisposta rispettando le condizioni previste dal presente avviso e dovrà indicare l'indirizzo pec al quale l'offerente intende ricevere le comunicazioni della procedura fallimentare.

Si precisa che  il presente avviso non costituisce offerta al pubblico ex art. 1336 c.c., né sollecitazione del pubblico risparmio ai sensi delle leggi vigenti.
Il Concessionario Edicom Servizi srl comunica che chi è interessato a fonnulare validamente l'offerta irrevocabile di acguisto dovrà procedere alla registrazione gratuita sui siti www.astemobili.it o www.doauction.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini grescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita di ogni singola asta. Al momento della registrazione, a ciascun utente viene richiesto di scegliere un nome utente ed una nassword, che costituiranno le credenziali (strettamente personali e non cedibili a terzi) con cui
potrà accedere al sito e partecipare alle aste;  

Le offerte di acguisto dei lotti in asta dovranno essere formulate dall'utente registrato ed abilitato, nell'ambito della scheda del lotto d'interesse nei termini e secondo le modalità prescritti nel presente bando di vendita. Le offe1te fonnulate saranno, in ogni caso, sottoposte alla preventiva verifica sulla corrispondenza delle stesse alle modalità di partecipazione indicata nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Il gestore del portale si riserva, pe1tanto, la possibilità di annullare l'offerta inefficace. in guanto non conforme alle condizioni, alle modalità ed ai termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta d'interesse. Il partecipante all'asta regolarmente registrato che intende agirire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura soeciale notarile riportante tutti i riferimenti della società nonché del bene in vendita per il quale intende procedere. Detta procura dovrà essere recapitata messo la sede di Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n°21 90143 Palermo in orario di ufficio oppure inviata a mezzo raccomandata a/r o Via Pec: commissionario.edicom@pec.it , già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comungue prima del termine di ogni singolo esperimento di vendita. Farà fede ai fini della resgrolarità la data di consegna. Il delegato partecipaante all'asta è comungue responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inoottemperanza procedurale.
In ogni caso grava su ciascun interessato l'onere di prendere preventiva visione della perizia dei beni mobili costituenti il lotto in vendita e di tutta la documentazione inerente. 
Ogni offerta sarà ritenuta valida ed efficace solo previo versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara.

MODALITA' DELLA VENDITA

Entro 5 giorni dalla data di scadenza prevista per il deposito delle offerte il curatore provvederà a relazionare al G.D. sul numero di offerte ricevute, richiedendo la fissazione di un'udienza di comparizione per 1'esame delle offerte pervenute e la redazione del relativo verbale; tali attività avverranno nella massima riservatezza e nessuno dei proponenti potrà partecipare all'operazione.

Il curatore fallimentare. dinanzi al G.D. selezionerà la progosta ritenuta più conveniente per la grocedura, tenendo conto del grezzo offerto.
Si sgecifica che sarà nella discrezionalità della procedura decidere di non alienare il bene sebbene m oresenza di offerte, essendo in ciò la procedura pienamente autonoma.
Agli esiti della procedura, laddove si ritenesse conveniente una delle proposte formulate si individuerà il progonente come soggetto selezionato (quale possibile acquirente del bene o dei beni in blocco, obbligato alla stigula del contratto di vendita), senza che ciò determini alcun imgegno per la procedura fallimentare o valga e significhi accettazione della proposta.
In tal caso si provvederà a comunicare via pec al soggetto la sua qualifica di soggetto selezionato mentre agli altri soggetti sarà comunicata l'esistenza di una offerta selezionata ec il prezzo senza indicare il nome del selezionato.

Il Curatore provvederà il giorno successivo al deposito di cui all'art. l07 quinto comma, L.F. omettendo qualsiasi riferimento utile ad individuare i soggetti partecipanti alla gara, sicchè i nomi e gli indirizzi saranno omessi.
Contestualmente curerà la notifica di cui all'art. l07 terzo comma, - L.F. omettendo riferimenti utili alla individuazione del selezionato. 
Trascorsi i termini di cui all'art. 108 L.F. senza che la vendita sia imped1a o sospesa e trascorso altresì il termine ger l'esercizio della eventuale prelazione il curatore convocherà, a mezzo pec il selezionato al guale sarà assegnato,un tem1ine di sette giorni, per la stipulazione del contratto di vendita.
Il selezionato, contestualmente alla stipula provvederà al versamento del prezzo a mezzo assegni circolari intestati al fallimento oltre al pagamento di tutte le spese, imposte e tasse relative all'atto di trasferimento, oltre ai coomnensi del concessionario Edicom srl nella misura del 9% del prezzo di aggiudicazione.
Resta fenna la facoltà a favore della procedura di adottare fino al momento dell'atto. prowedimenti di sospensione della vendita guaii ad esempio quelli dì cui agli artt. 107 e l 08 L.F..
La vendita awerrà secondo le condizioni e nei tennini previsti dal presente avviso senza garanzia di vizi e nello stato di fatto in cui i beni si trovano all'atto del trasferimento.
Gli interessati avranno la possibilità di visionare i beni prima della formulazione dell'offerta a tal proposito si evidenzia tuttavia che il materiale lapideo si trova su un terreno oggetto di sequestro penale pertanto tale materiale è visibile esclusivamente tramite la documentazione fotografica allegata all'elaborato peritale, essendo impossibile accedere al terreno seguestrato senza espressa e preventiva autorizzazione del giudice penale; a tal proposito si evidenzia altresì
che l'aggiudicatario definitivo non potrà procedere alla movimentazione e/o all'asporto del materiale lagideo sino a quando non perviene la relativa autorizzazione degli organi penali, previa richiesta avanzata a cura del curatore fallimentare.

Per visionare la granigliatrice gli interessati dovranno inviare una richiesta via pec all'indirizzo della procedura fallimentare ed il curatore o un suo incaricato prowederà a fissare un appuntamento per consentirne la visione.
Dopo la stipula del contratto la procedura fallimentare autorizzerà, il concessionario alla restituzione delle cauzioni agli altri offerenti non aggiudicatari.
Laddove, alla procedura, dovessero pervenire due o più offerte di acquisto di pari importo o valutabili di identica convenienza gli offerenti verranno invitati tramite pec, ad effettuare entro il tennine di dieci giorni una nuova proposta irrevocabile di acquisto migliorativa di quella precedente adeguando nel contempo anche l'importo della cauzione precedentemente versata in modo che la stessa raggiunga la misura del 10% del corrispettivo offerto con la proposta migliorativa.

L'integrazione della cauzione dovrà essere versata secondo le- modalità indicata per la presentazione delle offerte. 

Se in esito all'invito, non dovessero pervenire entro il tem1ine indicato offerte migliorative di quelle precedentemente formulate alla procedura la scelta del selezionato sarà effettuata mediante estrazione a sorte, çhe si svolgerà, da parte del curatore, dinanzi al G.D ..

Il trasferimento della proprietà avverrà soltanto ad avvenuto pagarnento del saldo prezzo e di tutti gli accessori e spese inerenti alla vendita, ivi compresi i diritti d'asta che sono ad esclusivo carico dell'acguirente; sono altresì a carico dell' aggiudicatario tutti gli oneri fiscali cosi come i costi di cancellazione di eventuali iscrizioni e trascrizioni di pignoramenti e/o squestri. 
Santa Maria C.V., 17.07.2017 

Il curatore fallimentare
Avv. Sabatino Madonna

logo IVG
Edicom Servizi

Info aste Reggio Calabria:
Tel: 0965 643734 - Cell: 333 5390876
Info aste Vibo Valentia:
Tel: 0963 573282 - Cell: 393 9087826

Sede Legale: via M.se di Villabianca, 21 Palermo - 90143
Contatti: Tel: 091.7308290 - Fax: 091.6261372
Email: info@astemobili.it

CONDIZIONI DI VENDITA

I beni sono posti in vendita nello stato di fatto e diritto in cui si trovano.
Essi sono individuati e meglio descritti nelle perizie estimative in atti a firma dell'Ing. Davide Portolano.
La vendita avverrà senza garanzia di vizi evizione e mancanza di qualità dei beni, sicché l'alienazione degli stessi sarà nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano all'atto del trasferimento. 
In nessun caso - di vizi, evizione, mancanza di aualità. non corretto funzionamento o altro - il compratore potrà pretendere dalla procedura il risarcimento dei danni subìti la restituzione del rezzo pagato, il rimborso delle spese; alla luce delle descritte modalità indirette di quantificazione del materiale lapideo e dell'impossibilità di procedere alla sua preventiva movimentazione onde verificare la natura del materiale all'interno del cumulo si precisa che il compratore giammai potrà pretendere dalla procedura il risarcimento del danno subito, la restituzione (anche parziale) del prezzo pagato o il rimborso delle spese, nel caso di eventuali errori di quantificazione oppure della presenza, all'interno del cumulo, di materiale di diversa natura rispetto a quello lapideo.

Con la presentazione dell'offerta di acquisto, il proponente assume l'impegno di curare, a proprie spese, la movimentazione ed il trasporto dei beni dai luoghi in cui gli stessi sono attualmente depositati.
L'assunzione di tale obbligo solleva la procedura dal sostenimento di qaualsiasi costo e da qualsiasi attività in merito.

In aggiunta al prezzo offerto per l'acquisto il proponente deve accollarsi tutti i necessari oneri per il trasferimento e la cancellazione della trascrizione della sentenza di fallimento oltre ai diritti d'asta come indicati dalla società concessionaria Edicom Servizi srl nella misura del 9% del prezzo di aggiudicazione.

REGIME FISCALE

La vendita è soggetta ad IVA al 22%.
In caso di variazione del regime d'imposta per intervenute modifiche legislative successive alla redazione del presente avviso è onere dell'aggiudicatario corrispondere le somme per oneri tributari nelle misure e con le modalità che lsaranno vigenti all'atto del trasferimento, senza responsabilità per la procedura e senza diritto alla risoluzione della vendita.

OFFERTA E CAUZIONE

Le proposte dovranno pervenire in modalità telematiche e secondo le indicazioni fomite dal concessionario incaricato della vendita e le norme di legge, entro le ore 19.00 del 15.09.2017, la cauzione dovrà essere pari al 10% dell'importo offerto.
La cauzione sarà trattenuta a titolo di penale - salvo il risarcimento del danno ulteriore - laddove il soggetto selezionato, secondo le modalità di seguito indicale, non stipuli il contratto definitivo versando l'intero prezzo e quaant'altro previsto anche per spese, nei termini indicati dalla procedura fallimentare e con le modalità telematiche previste dal concessionario incaricato
della vendita telematica.
L'offerta dovrà essere irrevocabile secondo lo schema di cui all'art. 1329 c.c. con un termine di irrevocabilità fino al completo esaurimento della procedura prevista dal presente avviso.

La proposta dovrà essere predisposta rispettando le condizioni previste dal presente avviso e dovrà indicare l'indirizzo pec al quale l'offerente intende ricevere le comunicazioni della procedura fallimentare.

Si precisa che  il presente avviso non costituisce offerta al pubblico ex art. 1336 c.c., né sollecitazione del pubblico risparmio ai sensi delle leggi vigenti.
Il Concessionario Edicom Servizi srl comunica che chi è interessato a fonnulare validamente l'offerta irrevocabile di acguisto dovrà procedere alla registrazione gratuita sui siti www.astemobili.it o www.doauction.it, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini grescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita di ogni singola asta. Al momento della registrazione, a ciascun utente viene richiesto di scegliere un nome utente ed una nassword, che costituiranno le credenziali (strettamente personali e non cedibili a terzi) con cui
potrà accedere al sito e partecipare alle aste;  

Le offerte di acguisto dei lotti in asta dovranno essere formulate dall'utente registrato ed abilitato, nell'ambito della scheda del lotto d'interesse nei termini e secondo le modalità prescritti nel presente bando di vendita. Le offe1te fonnulate saranno, in ogni caso, sottoposte alla preventiva verifica sulla corrispondenza delle stesse alle modalità di partecipazione indicata nel bando di vendita dell'asta di riferimento. Il gestore del portale si riserva, pe1tanto, la possibilità di annullare l'offerta inefficace. in guanto non conforme alle condizioni, alle modalità ed ai termini prescritti nell'ordinanza e/o nel bando di vendita dell'asta d'interesse. Il partecipante all'asta regolarmente registrato che intende agirire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura soeciale notarile riportante tutti i riferimenti della società nonché del bene in vendita per il quale intende procedere. Detta procura dovrà essere recapitata messo la sede di Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n°21 90143 Palermo in orario di ufficio oppure inviata a mezzo raccomandata a/r o Via Pec: commissionario.edicom@pec.it , già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comungue prima del termine di ogni singolo esperimento di vendita. Farà fede ai fini della resgrolarità la data di consegna. Il delegato partecipaante all'asta è comungue responsabile in solido con il delegante per qualsivoglia inoottemperanza procedurale.
In ogni caso grava su ciascun interessato l'onere di prendere preventiva visione della perizia dei beni mobili costituenti il lotto in vendita e di tutta la documentazione inerente. 
Ogni offerta sarà ritenuta valida ed efficace solo previo versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara.

MODALITA' DELLA VENDITA

Entro 5 giorni dalla data di scadenza prevista per il deposito delle offerte il curatore provvederà a relazionare al G.D. sul numero di offerte ricevute, richiedendo la fissazione di un'udienza di comparizione per 1'esame delle offerte pervenute e la redazione del relativo verbale; tali attività avverranno nella massima riservatezza e nessuno dei proponenti potrà partecipare all'operazione.

Il curatore fallimentare. dinanzi al G.D. selezionerà la progosta ritenuta più conveniente per la grocedura, tenendo conto del grezzo offerto.
Si sgecifica che sarà nella discrezionalità della procedura decidere di non alienare il bene sebbene m oresenza di offerte, essendo in ciò la procedura pienamente autonoma.
Agli esiti della procedura, laddove si ritenesse conveniente una delle proposte formulate si individuerà il progonente come soggetto selezionato (quale possibile acquirente del bene o dei beni in blocco, obbligato alla stigula del contratto di vendita), senza che ciò determini alcun imgegno per la procedura fallimentare o valga e significhi accettazione della proposta.
In tal caso si provvederà a comunicare via pec al soggetto la sua qualifica di soggetto selezionato mentre agli altri soggetti sarà comunicata l'esistenza di una offerta selezionata ec il prezzo senza indicare il nome del selezionato.

Il Curatore provvederà il giorno successivo al deposito di cui all'art. l07 quinto comma, L.F. omettendo qualsiasi riferimento utile ad individuare i soggetti partecipanti alla gara, sicchè i nomi e gli indirizzi saranno omessi.
Contestualmente curerà la notifica di cui all'art. l07 terzo comma, - L.F. omettendo riferimenti utili alla individuazione del selezionato. 
Trascorsi i termini di cui all'art. 108 L.F. senza che la vendita sia imped1a o sospesa e trascorso altresì il termine ger l'esercizio della eventuale prelazione il curatore convocherà, a mezzo pec il selezionato al guale sarà assegnato,un tem1ine di sette giorni, per la stipulazione del contratto di vendita.
Il selezionato, contestualmente alla stipula provvederà al versamento del prezzo a mezzo assegni circolari intestati al fallimento oltre al pagamento di tutte le spese, imposte e tasse relative all'atto di trasferimento, oltre ai coomnensi del concessionario Edicom srl nella misura del 9% del prezzo di aggiudicazione.
Resta fenna la facoltà a favore della procedura di adottare fino al momento dell'atto. prowedimenti di sospensione della vendita guaii ad esempio quelli dì cui agli artt. 107 e l 08 L.F..
La vendita awerrà secondo le condizioni e nei tennini previsti dal presente avviso senza garanzia di vizi e nello stato di fatto in cui i beni si trovano all'atto del trasferimento.
Gli interessati avranno la possibilità di visionare i beni prima della formulazione dell'offerta a tal proposito si evidenzia tuttavia che il materiale lapideo si trova su un terreno oggetto di sequestro penale pertanto tale materiale è visibile esclusivamente tramite la documentazione fotografica allegata all'elaborato peritale, essendo impossibile accedere al terreno seguestrato senza espressa e preventiva autorizzazione del giudice penale; a tal proposito si evidenzia altresì
che l'aggiudicatario definitivo non potrà procedere alla movimentazione e/o all'asporto del materiale lagideo sino a quando non perviene la relativa autorizzazione degli organi penali, previa richiesta avanzata a cura del curatore fallimentare.

Per visionare la granigliatrice gli interessati dovranno inviare una richiesta via pec all'indirizzo della procedura fallimentare ed il curatore o un suo incaricato prowederà a fissare un appuntamento per consentirne la visione.
Dopo la stipula del contratto la procedura fallimentare autorizzerà, il concessionario alla restituzione delle cauzioni agli altri offerenti non aggiudicatari.
Laddove, alla procedura, dovessero pervenire due o più offerte di acquisto di pari importo o valutabili di identica convenienza gli offerenti verranno invitati tramite pec, ad effettuare entro il tennine di dieci giorni una nuova proposta irrevocabile di acquisto migliorativa di quella precedente adeguando nel contempo anche l'importo della cauzione precedentemente versata in modo che la stessa raggiunga la misura del 10% del corrispettivo offerto con la proposta migliorativa.

L'integrazione della cauzione dovrà essere versata secondo le- modalità indicata per la presentazione delle offerte. 

Se in esito all'invito, non dovessero pervenire entro il tem1ine indicato offerte migliorative di quelle precedentemente formulate alla procedura la scelta del selezionato sarà effettuata mediante estrazione a sorte, çhe si svolgerà, da parte del curatore, dinanzi al G.D ..

Il trasferimento della proprietà avverrà soltanto ad avvenuto pagarnento del saldo prezzo e di tutti gli accessori e spese inerenti alla vendita, ivi compresi i diritti d'asta che sono ad esclusivo carico dell'acguirente; sono altresì a carico dell' aggiudicatario tutti gli oneri fiscali cosi come i costi di cancellazione di eventuali iscrizioni e trascrizioni di pignoramenti e/o squestri. 
Santa Maria C.V., 17.07.2017 

Il curatore fallimentare
Avv. Sabatino Madonna

Cauzione: